SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

SMITH & WESSON

Baricco e' venuto a vedere "Rusteghi, i nemici della civilta'", spettacolo che avevo tratto da Goldoni, e gli e' venuta voglia di scrivere uno spettacolo. Baricco ha visto molti dei miei spettacoli, conosce il mio lavoro, come io conosco il suo. Negli ultimi vent'anni abbiamo condiviso molte esperienze, sul palcoscenico come nella scuola Holden. Cosi' si realizza uno scambio ideale che mi permette di "usare" quello che scrive come se fosse il frutto di una composizione. Infatti, l'ho detto: Baricco non ha scritto un testo, ha scritto uno spettacolo. La scrittura di Baricco contiene l'azione. Quello che si deve fare e' estrarla. Considerando una cosa che a me piace molto: Baricco non ha paura dei sentimenti. Pero' se ne vergogna sempre un po'. E' una cosa che io capisco molto bene. Siamo tutti e due di Torino. Gabriele Vacis

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Nel frattempo, in altre città d'Italia...